25 settembre 2010: Atlan66 festeggia alla grande il decimo anniversario dalla propria fondazione con un party presso la propria sede a Bovisio Masciago e in compagnia delle Sorelle Marinetti, che si sono concesse in una esibizione live interamente acustica.

Tutto ciò ottiene anche l'attenzione della stampa locale che, su due testate, esce con ben tre articoli sulla nostra vitale micro-impresa.

Il Giornale di Desio, martedì 28 settembre 2010: UNA FESTA PER I DIECI ANNI DELLA ATLAN66
«Bovisio Masciago - Nata da un'intuizione di Maria Pia Izzo ed Eva Balzarotti, la ditta Atlan66 si è conquistata in pochi anni una posizione di tutto rispetto nel campo della grafica web e dei servizi fotografici per privati e aziende.
Sabato 25 settembre si sono tenuti i festeggiamenti per il decimo anniversario con una festa privata che ha visto la partecipazione del noto gruppo musicale "Le Sorelle Marinetti"».

Il Giornale di Desio, martedì 5 ottobre 2010: UN'AZIENDA TUTTA IN ROSA DA DIECI ANNI
«Da dieci anni le due socie guidano una ditta all'avanguardia e innovativa nel campo delle tecnologie informatiche.
Bovisio Masciago - Da quando è stata fondata dieci anni fa la ditta Atlan66, specializzata nella progettazione e sviluppo di siti internet, ha compiuto un cammino di successo. In più ha una peculiarità nel mondo dell'informatica, che è quella di essere guidata da due donne: Maria Pia Izzo, la fondatrice, ed Eva Balzarotti, ex campionessa di nuoto sincronizzato ed ex atleta della squadra nazionale italiana. Due donne che non hanno alle spalle una formazione accademica informatica ma che si sono appassionate passo dopo passo a un mondo che è diventato il loro lavoro.
<<Atlan66 è nata nel 2000 da una mia idea - ci ha raccontato Maria Pia - dopo aver frequentato un corso sul web design in Emilia Romagna:  non avevo ancora finito il corso che avevo già i primi clienti. Erano gli anni del boom delle nuove tecnologie e tutto ciò che riguardava  internet aveva grandi spazi di applicazione. Quando mi sono trasferita a Milano, ho cominciato a lavorare per importanti aziende dei settori della telecomunicazione, assicurativo e bancario>>.
Poi, un giorno, è arrivata Eva, che studiava giurisprudenza e aveva una passione per il disegno ma nessuna competenza informatica. <<Prima ho cominciato a imparare la computer grafica - ci ha raccontato l'ex atleta - poi mi sono appassionata all'informatica e ho deciso che quello sarebbe stato il mio lavoro. Mi sono laureata in legge e ora in Atlan66 mi occupo sia di creare web application e sviluppo software sia di consulenze legali legate alle tematiche informatiche>>.
Uno dei filoni principali dell'attività di Atlan66 è il coordinamento tecnico di grandi progetti informatici. Attualmente Maria Pia Izzo sta prestando una consulenza per la Regione Lombardia come coordinatrice tecnica del progetto inerente le reti di patologie. <<Questo - ha aggiunto Izzo - è uno dei grandi progetti obiettivo della Regione Lombardia per quello che riguarda il sistema sanitario regionale. In  sostanza si tratta di creare reti informatiche dedicate alle singole patologie, come quelle nefrologiche, dell'udito, della sindrome infantile della morte improvvisa, l'ictus e l'infarto miocardico. Attraverso queste reti gli operatori sanitari possono accedere a vari livelli alle informazioni relative a singoli pazienti, ma anche monitorare statisticamente tutta una serie di dati, per esempio relativi alla somministrazione di farmaci e agli effetti delle cure>>».

Il Cittadino di Monza e Brianza, sabato 9 ottobre 2010: AZIENDA IN FESTA, ATLAN66 E SORELLE MARINETTI PER DIECI ANNI AL FEMMINILE
«Bovisio Masciago - Atlan66 ha compiuto dieci anni e per festeggiare ha invitato nella sede di via Comasinella 28 le Sorelle Marinetti, a Bovisio Masciago per una performance acustica dopo aver calcato nel 2010 il palco di Sanremo con la cantante Arisa. Atlan66 è un'azienda che si occupa di servizi nell'ambito dell'informatica e tecnologia, al servizio della comunicazione. Il team è tutto femminile: la titolare, Maria Pia Izzo, ed Eva Balzarotti.
<<Siamo arrivate a questo traguardo in un settore messo in difficoltà dal difficle momento economico - spiega la titolare - così abbiamo deciso di festeggiare questo anniversario con l'auspicio che ce ne siano tanti altri. Se siamo arrivate fino qui, è perchè siamo riuscite a specializzare l'offerta. Questo è un ambito in cui la figura femminile suscita ancora qualche diffidenza. Noi donne dovremmo invece puntarvi di più, c'è necessità dell'intelligenza e creatività tipica proprio delle donne>>».

Articoli che ben caratterizzano le nostre attività ma che non riescono, come non riesce questo, a trasmettere l'entusiasmo che si respirava durante la festa. Di seguito alcuni scatti delle Sorelle.

Su questo sito utilizziamo esclusivamente cookie tecnici e destinati all'analisi statistica. Cliccando sul pulsante "OK, procediamo", presti il consenso all’uso dei cookie secondo le nostre policy.